Flash News

The Blender: Esplorando la Coffee Culture con Lavazza

Il nuovo magazine digitale di Lavazza esplora la cultura del caffè e le sue molteplici esperienze, unendo tradizione, creatività e innovazione.

The Blender è il nuovo digital magazine ideato e creato da Lavazza, un’azienda con una storia lunga oltre 125 anni, caratterizzata da conoscenza, passione e una costante voglia di innovazione.

Questo magazine è dedicato alla cultura del caffè, ma si spinge ben oltre. The Blender racconta storie provenienti da tutto il mondo, celebra tradizioni e coglie le tendenze emergenti, sia dentro che fuori i locali. Tramite interviste, editoriali, infografiche e video, il magazine offre una prospettiva diversa, in linea con i valori di Lavazza.

Uno degli obiettivi di The Blender è creare un dialogo fresco e attuale, coinvolgendo sia i professionisti del settore che gli appassionati del caffè. Attraverso contenuti originali e arricchenti, il magazine fornisce consigli e spunti per il tempo libero, rendendo l’esperienza di leggere ogni articolo coinvolgente e informativa.

The Blender è un racconto coinvolgente che ispira stili di vita ed esperienze attraverso diverse anime: “Gusto”, “Esperienza”, “Responsabilità” e “Creatività”. Il gusto è espresso tramite una varietà di miscele di caffè e abbinamenti, con ricette e guide dei luoghi da provare. L’esperienza del caffè va oltre la semplice bevanda, diventando un momento da condividere con amici, nel lavoro o nel tempo libero. La responsabilità è un valore fondamentale per Lavazza e viene riflessa nei contenuti del magazine, con storie e consigli pratici che ispirano il consumatore. Infine, la creatività si manifesta attraverso design, arte, illustrazione, musica e fotografia, presenti nei locali innovativi raccontati nel magazine.

The Blender si caratterizza anche per un’identità visiva distintiva, utilizzando elementi grafici artistici e immagini impattanti. Si apre con contenuti che esplorano il mondo della caffetteria e i luoghi che hanno fatto la storia, concentrandosi sulla ristorazione italiana. Tra i vari argomenti trattati, troviamo “Caffè History”, che racconta i locali iconici che hanno saputo coniugare tradizione e modernità in un’ottica sostenibile. La sezione “Caffè Society” analizza come la caffetteria stia cambiando e presenta nuovi formati che stanno conquistando i cuori dei consumatori, come il coworking. “Master of…” mette in luce le nuove professioni legate al mondo del caffè, mentre “Food Backstage” offre uno sguardo dietro le quinte con interviste a chef e bartender, svelando i piatti a base di caffè più interessanti.

The Blender presenta inoltre la rubrica “Wishlist”, rispondendo a domande come quali podcast italiani ascoltare durante una pausa o quali accessori sono imprescindibili per gli amanti del caffè. In “City Guide”, i visitatori trovano indirizzi utili per gustare un buon caffè ovunque si trovino, iniziando dai tour dedicati alla costa ligure, alla Capitale e a Napoli.

Nel numero di lancio del magazine, vengono presentati alcuni locali storici di Napoli che hanno saputo coniugare innovazione e tradizione. Tra questi, spiccano:

  • Gran Caffè La Caffettiera: un bar storico situato in Piazza dei Martiri, noto per l’arte nella preparazione del caffè, dove è possibile assaporare una tazza di autentico caffè napoletano.
  • 177 Toledo: un ristorante inaugurato recentemente presso le Gallerie d’Italia di Napoli, che offre una proposta fine dining che mescola tradizione partenopea e innovazione.
  • L’Antiquario: un secret bar situato in una strada storica degli antiquari a Napoli, caratterizzato da uno stile classico europeo del ‘900 e specializzato in cocktail e champagne.
  • Grand Hotel Parker’s: l’hotel più antico di Napoli, situato nel quartiere di Chiaia, con una vista impareggiabile sul Golfo di Napoli e una lunga tradizione di ospitalità.

The Blender è dunque un magazine che celebra la cultura del caffè e va oltre, unendo tradizione e innovazione, passione e creatività, in un universo che coinvolge professionisti e appassionati di tutto il mondo. Un’esperienza di lettura coinvolgente e arricchente, supportata da un’identità visiva distintiva che rende ogni pagina accattivante e memorabile.