Flash News

Ecco il vincitore del MCGC 2023!

Simone Previati vince la finale del MCGC2023, il Master Coffee Grinder Championship. Complimenti!

L’agguerrita competizione MCGC 2023 ha visto vincitore Simone Previati, bolognese, appassionato di caffè, titolare di Full Service snc, ma soprattutto tecnico installatore di macchine espresso.

Ecco la lista dei partners che hanno consentito lo svolgimento delle tappe e della finale di oggi, avvenuta nello stand di Dalla Corte in occasione del Milan Coffee Festival: Dalla Corte, Grindie, Keber, Brita, IMS, Pulycaff, Motta metallurgica, Repa Spare Parts, IPA Porcellane, Bargiornale, IWCA, Diemme, Bloom Specialty Coffee, Costadoro, Comunicaffè, Coffee Today, Antonelli Specialty Coffees, ToBe Events.

La finale ha visto 5 concorrenti sfidarsi per conquistare il titolo del campionato di macinatura creato da Fabio Verona, la cui particolarità ha fatto sì che a partecipare alle varie selezioni non fossero solo baristi, ma anche trainer, roaster e tecnici delle macchine del caffè.

Il caffè della finale

Giunti rispettivamente secondo e terzo classificato sono stati Francesco Orsi, barista torinese, e Federico Cecconi, trainer friulano. Francesco e Federico si sono scostati ben poco dal punteggio sensoriale del vincitore, il quale ha ottenuto la vittoria grazie alla ricetta replicata quasi perfettamente rispetto a quella assaggiata dai giudici: 18g In – 42g Out – 26” con un TDS di 9.40. Ad importare i lcaffè della finale è stato Imperator, e la tostatura è merito di Bloom Specialty Coffee. Il caffè presentava una singola varietà proveniente dal sud del Brasile, in una zona ai confini del Tropico del Capricorno dove, proprio per la latitudine, le coltivazioni avvengono ad altitudini minori rispetto alle classiche condizioni ottimali per gli specialty coffee.

Il caffè è coltivato dallassociazione femminile Mulheres do Caffè, in piena sintonia con lo spirito del Campionato di Macinatura che sostiene i progetti dell’International Women’s Coffee Alliance.

Lo stesso viene poi processato con un metodo di doppia fermentazione conferendogli un corpo pieno ed una grande dolcezza, con una punta di acidità tipica della frutta tropicale che lo rende completo al punto da fare “tazza” anche in purezza.

La giuria del MCGC

La conclusione della seconda edizione 2023 del Master Coffee Grinder Championship conferma una competizione dotata di una grande equità di valutazione, grazie ad una giuria sensoriale composta prevalentemente dagli stessi giudici: Luigi Pillitu e Luca Bernardoni, pilotata dal giudice internazionale Luca Ventriglia, perfettamente calibrati e con una scheda di valutazione estremamente oggettiva, il tutto a garanzia di una valutazione trasparente ed imparziale, elemento fondamentale in ogni gara, ma ancor più determinante quando il premio del vincitore è un grinder Solo!

E per il 2024? Preparatevi a nuove sorprese ed a una certezza: il MCGC si farà nuovamente!